Come muoversi nel centro storico di Alatri
Scritto da Pietro Antonucci
Martedì 22 Maggio 2012 12:21
PDF Stampa E-mail

Il primo percorso può iniziare da Viale Duca d'Aosta, passando per Via Cesare Battisti, strada che conduce direttamente in Piazza Santa Maria Maggiore, dove è possibile ammirare l'omonima chiesa, la Fontana Pia, il palazzo del Comune, il Palazzo Conti Gentili e la chiesa degli Scolopi. Si devia poi per Via Roma, fino a raggiungere in Largo Egnazio Danti la chiesa di Santo Stefano.  Si prosegue sempre su Via Roma, deviando a destra per Via Luigi Ceci e ancora a sinistra su Via Giacinto Minnocci (già Via della Repubblica) per imboccare Via Emanuele Lisi (già Corso Vittorio Emanuele II) che conduce fino a Palazzo Gottifredo, sede del museo civico. Da qui si continua sempre per Via Emanuele Lisi (già Corso Vittorio Emanuele II) e a sinistra si imbocca la salita di Via Duomo che porta all'Acropoli e alla cattedrale di San Paolo. Riscendendo, si compie l'intero giro delle mura poligonali tramite Via Gregoriana e si scende per Via Duomo e Via Giacomo Matteotti, tornando in Piazza Santa Maria Maggiore.

Il secondo percorso può iniziare da Porta San Benedetto, passare per la vicina Porta San Francesco  e risalire dalla strada che ha il medesimo nome fino alla chiesa di San Francesco. Da qui si prende la strada prospiciente la chiesa, Corso Re Umberto II, entrando nel quartiere delle Piagge e arrivando, dopo aver percorso tutto Corso Garibaldi fino alla chiesa di San Silvestro. Scendendo attraverso Piazza Sant'Andrea e Via Urbano Sabellico si giunge fino a Porta San Nicola. Si risale attraverso Via degli Ernici e Via della SS. Trinità, deviando a destra per Via Rodilossi: si giunge così a Porta Portati. Accanto alla porta, appena usciti da essa, si imbocca la salita di Via del Torrione che conduce fino a Porta San Pietro.

Si può usufruire dei parcheggi (a pagamento o a disco con sosta oraria) presso Via Circonvallazione Cerica (parcheggio multipiano “dietro le mura”), Piazza Regina Margherita, Largo Curzio Castagnacci (largo sottostante Piazza Regina Margherita, tra Porta San Benedetto e Porta San Francesco), Viale Duca d'Aosta, Via Liberio (salita accanto a Porta San Benedetto), Piazza Santa Maria Maggiore.

Disegno della piantina monumentale della città di Alatri ad opera del professor Mario Ritarossi, proprietà di Arti Grafiche Tofani – per gentile concessione – tutti i diritti riservati – vietata la riproduzione ®

 

Ultimo aggiornamento Martedì 22 Maggio 2012 12:48