Chiesa di Santo Stefano
Scritto da Pietro Antonucci
Sabato 28 Gennaio 2012 00:21
Stampa

Costruita alla fine del X secolo, subì vaste modifiche nel 1284 per volontà del cardinale Gottifredo secondo le linee dell'architettura gotica.

Venne radicalmente trasformata nella seconda metà del '500, con la chiusura della navata sinistra in seguito alla costruzione del Monastero benedettino dell'Annunziata.

L'interno è caratterizzato da una ricca ornamentazione a stucco e dalla presenze di numerose tele seicentesche.

Nell'attiguo monastero di clausura si conserva un'antichissima campana che la tradizione vuole sia stata donata da San Benedetto a Servando nel 528 durante la permanenza del Santo di Norcia presso la Badia di San Sebastiano.

Nella foto in alto a sinistra: la facciata della chiesa di Santo Stefano

Nella foto accanto: Largo Egnazio Danti sul quale si affacciano la chiesa di Santo Stefano e il monastero dell'Annunziata

Nella foto in  basso: particolare della facciata della chiesa di Santo Stefano

 

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio 2012 00:24