PDF Stampa E-mail

Dove:

Alta e potente, serena e rassicurante: Alatri appare così al visitatore e al turista che la scorge salendo verso la sua parte più antica, dominata dall'inconfondibile mole della millenaria Acropoli pelasgica.

Posizionata felicemente su una collina, alle pendici dei Monti Ernici che segnano il confine tra il Lazio e l'Abruzzo, Alatri si innalza, a 502 metri s.l.m., nel centro della Ciociaria storica, nel Lazio meridionale, in provincia di Frosinone.

Alatri ha un vasto e variegato territorio: pianeggiante nell'area Sud, più montuoso o collinoso per la parte restante; comprende anche l'isola amministrativa di Pratelle, un'enclave situata a Nord tra i comuni di Collepardo (Fr) e Morino (Aq), dove con il Monte Passeggio si registra l'altitudine massima che arriva fino ai 2.064 metri s.l.m. Nel suo territorio scorre gran parte del bacino del fiume Cosa, affluente del Sacco.

Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Luglio 2012 14:02